Oltre ogni limite

Non passa giorno senza che il governo italiano dia misura della propia indifferenza a cose banali quali la realtà dei fatti e il corretto utilizzo di numeri e statistiche, e ormai arrabbiarsi per queste cose è inutile.
È evidente che il target di queste comunicazioni è una parte della popolazione italiana nella quale regna sovrana l’ignoranza, parte che si aggiunge ai ciechi di professione che pensano che qualsiasi cosa dica il governo va bene per forza.

Credo sia però la prima volta, in un paese che si definisce civile, che una persona con condanna in primo grado confermata in appello a oltre 6 anni viene nominata, da commissati del governo, a dirigere un’azienda dello stesso tipo di quella per la quale è stata emessa la condanna per la MORTE di 7 operai “a causa delle gravi carenze in tema di sicurezza nella fabbrica”.

Un tempo si diceva che per essere licenziati dalla Pubblica Amministrazione non bastava rubare, si doveva uccidere qualcuno. Adesso pare che se si viene condannati per responsabilità nella morte di qualcuno si venga assunti. È questo il #cambiaverso ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...