Vivevo a Dubai 12 anni fa

Ho passato la maggior parte degli anni ’90 in Medio Oriente e poi a fine ’99 mi sono trasferito a Dubai per la realizzazione di questa azienda

Ero in auto, stavo tornando da Sharjah verso l’ufficio e sulla strada c’era il solito traffico. La radio era sintonizzata su Emirates FM2, dove Ewan, un dj scozzese, passava musica anni ’80 e intratteneva gli ascoltatori con battute e notizie tra un pezzo e l’altro.
Ad un certo punto Ewan smise di parlare e la musica continuò senza interruzioni: quasi istantantaneamente il traffico davanti a me cominciò a rallentare come per un incidente, roba normalissima sulla Sheik Zayed Road ogni giorno.

Quando fummo tutti fermi gli autisti delle auto davanti a me cominciarono a scendere, cosa non abituale quando in auto hai il condizionatore e fuori ci sono 45°C e il 90% di umidità. Scesi anche io e nel mio arabo stentato chiesi cosa stava succedendo.

Un uomo in abiti arabi mi guardò con gli occhi rossi e in ottimo inglese mi risponde “They destroyed New York City”

Chi conosce la Dubai di quegli anni sa che era una città piena di vita, rumori e clacson ai semafori appena scatta il verde a tutte le ore del giorno e della notte. Quel pomeriggio dal mio appartamento si riuscivano a sentire i gabbiani sul creek a 1km di distanza arrabbiati perchè la città si era completamente fermata e non c’era nessun turista o pescatore al quale elemosinare qualcosa da mangiare.

9_11

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...