Un altro Kosovo ?

Molte persone manifestano compiacimento per la possibile decisione dei paesi occidentali di intervenire militarmente in Siria.

Sono mesi che seguo, inerme, l’evolversi della situazione: ho passato lunghi giorni e notti a dialogare e trasmettere notizie e cercare di portare aiuti alla popolazione che sta soffrendo ma non per questo provo sollievo all’idea di un intervento militare. Anzi.

Vivevo nel Golfo 10 anni fa e so bene che i veri responsabili non restano mai a prendere le bombe, che portano morte e distruzione solo alla popolazione.

Il fatto che nonostante il passare del tempo i governi del pianeta non siano ancora in grado di accordarsi con metodi pacifici per fermare una grave e palese violazione dei diritti umani dimostra che la nostra civiltà si basa ancora sulla legge del più forte, come ai tempi delle caverne.

Per quanto desolante sia, prenderne coscienza (ben diverso dall’accettarlo passivamente) potrebbe essere la molla che induce le persone che credono nella democrazia ad intraprendere azioni concrete perché questo arcaico sistema di relazioni sia cambiato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...