Il lavoro è lavoro. Per tutti.

In questi mesi ho ascoltato e letto con curiosità tante persone stupite dai comportamenti di alcuni politici di diverse formazioni.

Qualcuno non capiva perchè Tizio non ha fatto le primarie, altri non capivano perchè Caio le ha fatte strane, altri ancora perchè Sempronio le facesse online. Ora che le elezioni hanno dato i risultati, tutti di nuovo a chiedersi perchè Caio si comporta così, perchè non fa diverso, come mai non capisce che non ci sono alternative eccetera.

Ora, sarà che sono stato per molti anni in una multinazionale ma a me non ha mai stupito chi sul lavoro fa tutto il possibile per essere promosso, avere visibilità, incarichi importanti, eccetera.

Ah, alcuni di voi dicono che chi fa politica dovrebbe essere mosso dall’interesse del paese e non dallo stipendio, dal ruolo, dalla visibilità? Curiosamente siete gli stessi che dicono che è giusto che ci sia il finanziamento pubblico ai partiti, quello che il POPOLO del quale vi riempite spesso la bocca ha democraticamente bocciato al referendum. Quel finanziamento con il quale mantenete viva l’allegra macchina da guerra che non ha ancora mai vinto una guerra (si, tante battaglie, lo sappiamo).

Basta con le ipocrisie, con gli stipendi da favola e le mille ricadute personali e familiari che ci sono in Italia, chi fa politica la fa per lavoro e la vuole fare solo con chi lo fa per lo stesso motivo.
Chi è diverso viene espulso dal sistema come estraneo al termine della legislatura nella quale ha lavorato per l’interesse del popolo e non per il proprio. (es. Sarubbi, Anna Paola Concia, Crosetto)

Datevi pace… se a una persona sicuramente perbene ma non geniale danno la possibilità di diventare Amministratore Delegato del paese non ci rinuncerà mai. Anche a costo di affondarlo il paese. E prima di sparare sentenze, provatevi a mettervi nei suoi panni (compresa la sua età) e provate a immaginare se sareste così generosi da fare diversamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...